Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

 

italiano

  • Terra di Limoni Costa Amalfitana

    Terra di Limoni Costa Amalfitana

    Prodotti di eccellenza della Costa di Amalfi, liquore al limone IGP della Costiera Amalfitana, vendita diretta on line dei liquori...

  • Pasticceria Pansa

    Pasticceria Pansa

    Antichi Sapori della Costa di Amalfi, Dolci e prodotti tipici di Amalfi, Locale Storico dal 1830 Wine Bar e sala da thè in Piazza...

  • Ristorante Pascalò

    Ristorante Pascalò

    Gastronomia di Qualità Arte in Tavola Cucina Marinara Vietri sul Mare Riviera di Napoli Salerno Costiera Amalfitana Campania Italia

  • Il Riccio Capri Beach Club

    Il Riccio Capri Beach Club

    Gastronomia Mediterranea Ristorante esclusivo Lifestyle Beach Club Isola di Capri Riviera di Napoli Campania Italia

  • Ristorante Eolo Amalfi

    Ristorante Eolo Amalfi

    Gastronomia Gourmet Piatti Tipici Amalfi Costiera Amalfitana Salerno Campania Italia

tu sei qui: Home Umbria Perugia e dintorni Citerna

Strutture

Visita una località navigando tramite il menù a sinistra. In ogni zona d'Italia potrai successivamente scegliere le strutture turistiche d'eccellenza che ti proponiamo.

Primo Piano

Qui ti proporremo informazioni e curiosità riguardanti l'area che stai visitando.

Stampa questa pagina Segnala via e-mail

Condividi:
fb-like
g-plus

Citerna

Descrizione

Il toponimo potrebbe derivare da "cisterna", termine modificato nel corso del tempo. E' un comune in provincia di Perugia, situato nell'Alta Valle del Tevere, in un punto strategico, tra Toscana, Marche e Romagna. Il borgo conserva evidenti tracce della sua importante storia ed è caratterizzato dalla presenza di una città sotto la città, fatta di percorsi e spazi per la raccolta delle acque piovane, nonché da due strutture urbane: l'abitato originario e la zona costruita nel XIII secolo.
La zona fu abitata dagli Etruschi; seguì la colonizzazione da parte dei Romani testimoniata dal ritrovamento di numerosi reperti. Caduto l'Impero Romano, il territorio si trovò esposto al periodo buio delle invasioni barbariche ed alle inevitabili conseguenti devastazioni. All'epoca della dominazione longobarda la fase critica era stata ormai brillantemente superata e Citerna vide un periodo di sviluppo. Dopo la sottoposizione ai Marchesi del Colle, fu conteso dalla toscana Arezzo e da Città di Castello che, sul finire del XII secolo, riuscì ad inserirla nei suoi territori. Nella prima metà del XIV secolo fu feudo dei Tarlati di Pietramala; successivamente fu sotto il controllo di Perugia per tornare, in seguito, ai Pietramala prima, ai Malatesta poi ed infine alla Chiesa. L'epoca storica più ricca e favorevole per il paese fu quella vissuta nei primi anni del Cinquecento quando fu governata dai Vitelli, al servizio dei quali lavoravano artisti famosi e dotati come il Pomarancio, Donatello ed altri. Questa fu la fase in cui furono edificati nuovi palazzi e commissionate importanti opere d'arte.

Da vedere:
La chiesa di San Francesco, edificata ai primi del Cinquecento, presenta pianta a croce latina e nove altari, conserva un numero impressionante di opere d'arte, tra cui una Deposizione realizzata dal Pomarancio, una Madonna di Donatello, un Crocifisso risalente al Duecento, un coro in legno del Cinquecento.
La chiesa di San Michele risalente al XVII secolo conserva un'opera realizzata dagli allievi del Della Robbia, una tavola del Pomarancio ed una campana del XIII secolo.
Il monastero di Santa Elisabetta con chiesa a forma esagonale conserva una Pietà del Trecento.
L'antica cinta muraria che racchiude il nucleo storico della città. Si tratta di un'opera difensiva realizzata nel periodo compreso tra il XIII ed il XIV secolo, interrotta da due porte di accesso: Porta Fiorentina e Porta Romana. Lungo il perimetro delle mura si snodano i camminamenti di epoca medievale.
La Rocca, di origine longobarda, risalente al VII secolo e riedificata nel XIV.
La Torre civica con orologio ligneo cinquecentesco.
Il Teatro Bontempelli cinquecentesco.
Casa Prosperi-Vitelli.

Mappa

La pagina web di questo paese è stata visitata 22.993 volte.

Scegli la lingua

italiano

english